Nota Ufficiale del M5S della Val d’Enza di Martedì 17 Luglio 2018: Arresto del Vice Comandante della Polizia Municipale della Val d’Enza

L’arresto del Vicecomandante del comando di Polizia di Montecchio, della Polizia Municpale della Val d’Enza, Tito Fabiani, scuote tutta la nostra comunità, ed è una ferita per la credibilità delle nostre Istituzioni.

Siamo sconvolti dal punto di vista umano, vista la conoscenza personale sia di Tito Fabiani che di Annalisa Pallai, la Capo Ispettrice sospesa dal servizio.

Ci complimentiamo con i Carabinieri della Compagnia di Castelnovo né Monti, per l’operazione condotta d’assieme alla Procura di Reggio Emilia, e l’inchiesta della Dottoressa Valentina Salvi.

Interesseremo da subito, i nostri Sindaci presso i prossimi Consigli Comunali convocati, nonchè il Consiglio dell’Unione dei Comuni della Val d’Enza, a cui fa capo il il Corpo di Polizia Municipale della Val d’Enza coinvolto per ottenere i necessari e dovuti chiarimenti, nell’interesse dei cittadini che come noi sono attoniti di fronte all’accaduto.

Natascia Cersosimo, Consigliere M5S dell’Unione dei Comuni della Val d’Enza e del Comune di Cavriago

Mauro Caldini, Consigliere Comunale M5S del Comune di Montecchio Emilia.