Minacce mafiose a Maria Edera Spadoni: Solidarietà totale alla nostra Cittadina portavoce M5S alla Camera dei Deputati – NON CI FACCIAMO INTIMIDIRE

Pubblichiamo qui sotto, l’articolo on-ne della Gazzetta di Reggio.
Totale solidarietà alla Parlamentare montecchiese Maria Edera Spadoni, che ricordiamo ha presentato un’interrogazione parlamentare, anche per quanto riguarda i recenti avvenimenti di Montecchio Emilia.

Se questi soggetti pensano di intimidirci, sappiano che con noi si sbagliano di grosso.

MoVimento 5 Stelle di Montecchio Emilia

http://gazzettadireggio.gelocal.it/reggio/cronaca/2014/10/19/news/minacciata-la-parlamentare-m5s-spadoni-1.10145898

Minacciano la Spadoni: “Non nominare più Grande Aracri”
L’episodio è avvenuto ieri durante l’iniziativa sull’acqua pubblica. Tre persone si sono avvicinate alla parlamentare dei 5 stelle, che ha sporto denuncia.

REGGIO EMILIA. “Ieri all’evento nazionale sull’acqua pubblica in piazza Martiri 7 Luglio abbiamo parlato di tante cose. Io ho ricordato il pericolo delle infiltrazioni mafiose che purtroppo riscontriamo anche nel nostro territorio. Ho ricordato che i parlamentari emiliano romagnoli del Movimento 5 Stelle hanno richiesto due settimane fa le dimissioni del sindaco di Brescello (Re) Coffrini dopo le sue dichiarazioni su Grande Aracri, condannato in via definitiva per associazione a delinquere di stampo mafioso nel 2008. Alla fine dell’evento si sono avvicinate tre persone. Una di queste mi ha detto che il nome di Grande Aracri non lo devo più nominare. Oggi ho sporto denuncia verso ignoti”. Così racconta Maria Edera Spadoni, parlamentare reggiana del Movimento 5 Stelleche ieri, al termine del flasch-mob organizzato dai grillini sull’acqua pubblica, avrebbe ricevuto le gravi minacce.