M5S Montecchio Emilia: Proposta di Referendum consultivo, senza quorum, per i cittadini sul Parco Enza pubblico

Il MoVimento 5 Stelle di Montecchio Emilia,
alla luce dell’articolo di stampa di martedì 14 Marzo, riguardo l’allarme lanciato dall’Associazione Amici del Parco, sul rischio della chiusura del Parco Enza, oggi il M5S di Montecchio Emilia, attraverso l’intervista al nostro Consigliere Comunale MAURO CALDINI, anche se l’articolo pubblicato sulla Gazzetta di Reggio,non riporta chiaramente e completamente quanto dichiarato, propone il Referendum consultivo, senza quorum, presso i cittadini di Montecchio Emilia per chiedere di rendere pubblico il Parco Enza, e metterlo a disposizione per la gestione, uso e per iniziative e manifestazioni, che non siano riconducibili solo, come successo fino ad oggi, ad un mondo legato al PD.

Abbiamo formulato questa proposta, a far tempo della scorsa campagna elettorale che ci ha visto ottenere un significativo ed inaspettato risultato in termini di pubblico consenso.

Vogliamo pensare che questo patrimonio naturale a nostra disposizione, sia un primario interesse comunitario da difendere e rilanciare, potendo coinvolgere la cittadinanza intera.
Noi siamo dalla parte dei cittadini, ed agiamo nel loro interesse. Il Parco Enza sia pubblico, diamo la parola ai montecchiesi, attraverso lo strumento partecipativo del Referendum consultivo senza quorum.

E’ questo che chiediamo alla nostra Amministrazione Comunale.

Gazzetta di Reggio 15-03-17 - M5S Propone Referendum per Parco Enza pubblico